ARENA SPETTACOLI ALL’ANTICA FIERA D’AUTUNNO DI NOVENTA

La Fiera d’Autunno di Noventa Padovana, comunemente nota come “Sagra del folpo”, oggi tra le sagre Padovane più popolari, è tra le più antiche della provincia.
In piazzale Europa come nel 2018, anche nel 2019 l’Arena spettacoli con il palco allestito ed il programma curato da Tempi e Ritmi,
per gli eventi ad ingresso libero:

Venerdi 25 Ottobre ore 20.30
Concerto revival le più belle cover 60 e 70 beat rock pop
AMBARADAN
La super band dei grandi party

***

Sabato 26 ore 20.30
Concerto con le migliori cover pop rock 70/80/90/2000
THE MODS
La giovanissima band dei grandi eventi live e televisivi
che piace ai giovani ed ai meno giovani

***

Domenica 27 ore 17.00
Grande spettacolo per famiglia e bambini
MONIKA KARTOONS
con MINION e GATTO ROMEO
La trascinante animatrice show-girl da Canale 5 – Italia 1- Rai 1
con i pupazzi giganti amati da piccoli e grandi

Domenica 27 ore 20.30
Tutti a cantare insieme a noi!
GRAN KARAOKE SHOW
con Anna e Paolo

***

Lunedi 28 ore 20.30
Concerto di canzoni popolari
JOHN & PUCCI and Friends
Un mix tra Arbore Orchestra italiana, Musica Napoletana
e Celebri Canzoni

***

Martedi 29 ore 20.30
Concerto folk – balkan – klezmer – spoof pop – russian ska
MOZOLTOV Band
L’amata band Noventana

***

Oggi l’antica fiera d’autunno di Noventa Padovana è nota come sagra del folpo perchè i numerosi banchi di vendita dei folpi (polpi) sono la principale caratteristica e motivo di attrazione. Questi banchi possono essere considerati i capostipiti della street food veneta. Oltre ai folpi, in piedi attorno al chioschetto ci si ritrova per mangiare anche i “bovoetti”, lumachine che vivono nelle sterpaglie vicino al mare che si raccolgono da aprile ad ottobre, o le “masenette” le femmine del granchio, pescate tra agosto e dicembre o le più prelibate “moeche”, granchi della laguna pescati nel periodo della muta, quando abbandonano il carapace e sono quindi tenere e molli.

Alla sagra del folpo non mancano comunque gli stand enogastronomici in cui si può mangiare piatti locali bevendo il famoso vino “turbiolin”, le giostrine per i bambini, il mercato e anche gli spazi culturali con mostre fotografiche, la rievocazione dell’antica fiera con gli utensili d’epoca, la fiera mercata con i prodotti del territorio il tutto  a presidio della cultura e della storia locale ed, ovviamente, i tradizionali fuochi artificiali che concludono la festa!

Sagra del folpo Antica fiera d'autunno Noventa PadovanaLo storico Andrea Gloria, nel “ Territorio Padovano illustrato “ del 1862 scrive che a Noventa  “frequentatissima v’è la Fiera annua in ottobre della quale Girolamo Vendramin ottenne la conferma nel millesettecentocinquantotto, trasferita la 2^ domenica di ottobre per la Ducale 11 settembre 1776 ” e che l’allora Doge Francesco Loredan emanò un decreto che decise che sia rinnovata la concessione di un mercato franco da farsi nella 2° domenica e lunedì susseguente di ottobre di cadaun anno nella pubblica già capace strada”. Si trattava però di rinnovi di precedenti concessioni di cui non si conosce esattamente l’origine. All’epoca della Repubblica di Venezia era attuata una franchigia dai dazi nei giorni della fiera, il che favorire il commercio e l’economia agricola locale ma già da allora come ad oggi, la componente commerciale era arricchita da quella del divertimento e di socializzazione per tutta la comunità.