Dado T Musica e Spettacolo

Dado T, cabarettista della scuola milanese, è uno “stand-up comedian”, ovvero un comico che porta in giro se stesso senza orpelli e scenografie, semplicemente seguendo la “triade”: “comico, microfono, pubblico”, nella scia dei grandi comici americani del passato e del presente.

Sono centinaia i palchi solcati in 20 anni di carriera, ricordiamo soltanto lo Zelig Milano, La Corte dei Miracoli Milano (locale dove ha iniziato), L’ Alfellini Roma (tempio del cabaret romano), La torre di Babele (storico locale bolognese).

In Tv a Colorado cafè live (2005 Italia uno) Mai dire martedì e Mai dire grande fratello (dal 2006 al 2009 Italia uno) L’almanacco del Gene Gnocco (2011 Raitre) Crozza Italia (La 7 prime due edizioni), sitcom “Piloti” (Raidue) e “Medici miei” (Italia 1).

In radio a Guglielmo 95 (Radiouno 1995) Ottovolante (Radio 2 più edizioni) Da dove chiama? (con Paolo Villaggio 2002) Radio Popolare, Radio Quarto (radio sul web)

Nel gruppo “Comicinsieme” ha cantato nelle compilation “caro papà natale 2” e “caro papà natale 3”, vincitori rispettivamente di un disco d’oro e di un disco di platino” (Credeteci! E’ tutto vero!).

È spesso ospite comico nei tour di Sergio Caputo (“Un sabato italiano”).

Ha portato in teatro i seguenti spettacoli IL CIELLINO (1990) QUI GATTA CI ELLE (1994) L’IMPORTANZA DEI MUSCOLI STERNOCLEIDOMASTOIDEI (1996) CONATI D’AMORE (1999) APOCALYPSE WOW (2000) MI TROVATE SULL’ELENCO (2002) NON NE HO IDEA, CYRANO PERMETTENDO (2006) LESIONI DI CABARET (2009) THE BEST OF (attuale).

Categoria

Condividi